img

Phone Cage di Elisa Angelucci

22/05/2022

Per il mio progetto ho deciso di realizzare 4 foto:
Nella prima foto il personaggio tiene in mano un telefono (dato che si parla della dipendenza del cellulare).
Nella seconda, il telefono si trasforma in manette, ovvero la dipendenza lo sta incatenando.
Nella terza, il personaggio si trova direttamente dietro le sbarre (la dipendenza lo ha
ormai imprigionato del tutto).
E nell’ultima foto le sbarre e le manette che ha ancora addosso il personaggio si
sono rotte e perciò, lui, è ormai disperato e non sa più cosa farci.
Questa sequenza di scatti simboleggia la dipendenza del telefono che io ho
paragonato alla prigione, ed una volta rotta... diventa insignificante, ma soprattutto
diventa molto dura per il personaggio.
I colori li ho rappresentati come emozioni: nella prima foto la luce è calda, appunto come il personaggio inconsapevole, e poi diventa sempre più fredda, fino ad arrivare all’ultima foto ghiacciata, quando ormai il telefono è rotto e il personaggio disperato.
Lisa Angelucci

img

img

img

img


Vuoi rimanere informato 
sulle nostre attività?